organizzatori



Attraverso il Golfo di Napoli, le 9 miglia di questa Ocean Race, sono un vero e proprio viaggio nel tempo. Dall'antica acropoli greca del Rione Terra di Pozzuoli, costeggiando i resti di archeologia industriale dell'ex ILVA di Bagnoli si prosegue verso l'Isola di Nisida il residuo di un cratere vulcanico sommerso.
Puntando verso il Vesuvio scorrerà a sinistra l'oasi marina proteta della Gaiola, un sito di rara bellezza naturalistica e archeologica.
Ancora si costeggia Marechiaro fino a Capo Posillipo. Lasciando alla propria sinitra lo scoglio di Pietrasalata e le ricche abitazioni a ridosso del mare, si viene proiettati nel centro del Golfo di Napoli dove, sospinti dal vento di ponente osserveremo scorrere Mergellina e il monumento allo "scugnizzo".
Avremo come obiettivo, a questo punto, la fortezza di Castel dell'Ovo eretta sull'isolotto di Megaride, dove i coloni greci del VI secolo A.C. insediarono il nucleo della nostra città.
Passato Castel dell'Ovo in poche centinaia di metri si raggiungerà l'arrivo di Santa Lucia, l'antico borgo dei pescatori.

alternative

patrocinii

Iscrizioni gara

Informazioni

Costo Euro 50 entro lunedi 1 novembre ore 20, iscrizione tardiva Euro 75.
Iscrizione online qui. Per le categorie SS2 e OC2 occorre fare iscrizione singola indicando nome e numero tessera dell'altro componente.
Verifica i dati in starting list, se dovessi riscontrare discrepanza di dati ti preghiamo di contattarci.

Timeline

Venerdi 05/11
  • Dalle 17 prima accoglienza, accredito atleti e ritiro pacchi gara, bollettino meteo
Sabato 06/11
  • Ore 8.00 operazioni preliminari, accredito atleti e ritiro pacchi gara
  • Ore 9.00 verifica meteo, definizione percorso, definizione orario START: Fascia oraria di partenza a seconda condizioni meteo: 11-14
  • Ore 9.30 Briefing Atleti
  • 70 minuti prima dello START: trasferimento in località di partenza, alaggio imbarcazioni
  • 45 minuti prima dello START: riscaldamento e preallineamento
  • 90 minuti dallo START: arrivo ultimo concorrente, debriefing e trasferimento imbarcazioni presso circolo ILVA
  • Ore 17.00 Pasta party
  • Ore 18.00 Premiazioni e saluti

Scrivici

Per qualsiasi dubbio o problema non esitare a contattare l'organizzazione!

Invia un messaggio 

Perchè Scugnizzo Run


  • 1.
    Un paesaggio unico
    Storia, archeologia, paesaggi urbani e natura in un mix unico e "scugnizzo"
  • 2.
    Meteo ottimale
    Con temperature attese intorno ai 20°C, venti moderati e onde al di sotto del metro, le condizioni sono ideali per una gara divertente.
  • 3.
    Ospitalità partenopea
    Una grande città come Napoli saprà irretirvi con la frizzante vita notturna o con la cucina sempre al massimo livello.
1
Atleti attesi
1
Kilometri di percorso
alternative
alternative

“Scugnizzo Run è il nostro campo di allenamento tutto l'anno. Anche pagaiando forte, sempre in spinta, gli occhi si riempiono di bellezza, prima della gara, o dopo è necessario prendersi del tempo per rifare il percorso guardandosi intorno e scoprendo quanta storia e bellezza c'è!”

Gabriele Fabris
Napoli Surfski - Organizzatore